Vasco Rossi contro Nonciclopedia: è guerra

"Il Blasco nazionale non ci sta", si potrebbe riassumere in queste poche parole ciò che sta accadendo tra il rocker ed il sito satirico Nonciclopedia. Ma il filone mediatico che si è creato va ben più oltre di 6 parole. Nonciclopedia, noto sito web satirico che fornisce informazioni biografiche del tutto inventate (facendo il filo a Wikipedia) è stato chiuso, o meglio, gli amministratori han deciso di sospenderlo dopo che i legali di Vasco Rossi hanno mostrato unghie e denti.

Il motivo? La pagina di Vasco era motivo di diffamazione verso il rocker, che in questo caso manca decisamente di autoironia e di humour cadendo a mio avviso davvero in basso, visto che Nonciclopedia prende in giro tutti indistintamente (e finora senza nessuna lamentela/querela).

Vasco Rossi ha così fomentato le ire mediatiche dei suoi "non-simpatizzanti" ed anche dei fan stessi che in queste ore stanno tempestando di messaggi, non poco carini, la pagina ufficiale di Facebook dell'artista.

Personalmente non mi esprimo in commenti ulteriori, ma lascio soltanto un VAFFANBLASCO.

 

Aggiornamento 14.14: la bacheca della pagina Facebook di Vasco è ora chiusa (libertà di parola? 🙂 ).

email

Autore: Simone Tambasco

Geek inside (pure troppo)

Condividi su