OSX > 10.4 Finder: gestire gli elementi della barra laterale

Il simbolo del finderUna delle caratteristiche che rendono il Finder (il gestore dei files di Mac OSX) comodissimo è la possibilità di personalizzarne gli elementi, integrando nella barra  laterale ricerche personalizzate e collegamenti alle proprie cartelle, in modo che siano sempre disponibili. Aggiungere collegamenti alle cartelle, ad esempio, è una semplice operazione di drag & drop (trascina e rilascia): vi basterà individuare la cartella interessata e trascinarla sulla barra laterale per crearne il collegamento. Nulla di complesso, dunque. Facile intuire lo svolgimento dell'operazione inversa, anche perchè le versioni precedenti di Mac OSX ci avevano abituati in questa maniera: trascinando fuori il collegamento, appariva la classica nuvoletta, e il collegamento spariva, e invece no: con Leopard, Snow Leopard e Lion, le cose cambiano, quindi se avete necessità di rimuovere qualcosa non perdetevi d'animo: andateci su tenendo premuto il tasto "CMD" (quello che prima recava su la "Mela"), quindi trascinatelo via, e bye bye collegamento!

email

Autore: GinoCQ

Web designer freelance.

Condividi su