WordPress: rinominare la propria cartella sito

wordpress-logoA volte capita che dopo aver installato WordPress ci si accorga di non aver rinominato la cartella sito in maniera adeguata, trovandosi ad esempio il sito "tiziocaio.com" in una cartella che si chiami "sitotiziocaio" oppure più semplicemente "wordpress", e la cosa -come è notorio- coinvolge tutti i link a files e pagine interne e non si risolve semplicemente rinominando la cartella sito.

tuttavia, i passaggi da seguire sono pochi e semplici: vediamo quali sono.

La prima cosa da fare, a meno che non si abbia intenzione di agire all'antica intervenendo direttamente sul database da phpMyadmin (e rischiando di fare danni...), consiste nell' installare un plugin dal nome "search and replace" (ne avevamo parlato anche qui): accedete al vostro backend e installatelo;

la seconda cosa sarà invece modificare il path principale,  portandosi alle impostazioni generali e correggere i valori presenti in maniera adeguata (è qui che indicherete a WP il nuovo nome della cartella!).

i campi da modificare nelle impostazioni generali

A questo punto, rinominata la cartella sul vostro spazio remoto, accedendo con un client  ftp, tornate nuovamente al backend, e selezionate la voce search and replace dal menu tools (strumenti, se usate WP in italiano), quindi, indicato il valore da cercare -il  precedente nome della cartella- e quello con cui sostituirlo, potrete in breve tempo procedere a fixare  tutti i problemi residui (search and replace è molto semplice da usare e funziona esattamente come la funzione trova e sostituisci di un qualsiasi editor di testo) e...congratulazioni! Avete finito.

Autore: Luigi Lacquaniti

Web designer freelance.

Condividi su