Mac Mini Core 2 Duo con ventole al massimo. Ecco la soluzione

combattere il rumoreEsasperati dal rumore, state per disfarvi del vostro piccolo e fedele computerino da tavolo? Se non è il vostro caso, vi assicuro che è stato il mio.

Sto parlando del mio Mac Mini Intel  del 2006, che funziona perfettamente, ma che da svariati mesi ha preso a torturarmi con la sua ventola "arrabbiata", mai sotto ai 5500 giri. Il resto lo immaginate. Man mano che la mia quotidiana e prolungata permanenza al pc peggiorava, le tentavo tutte, sostituendo sensori, ventola, pasta termo-conduttiva  dissipatore, tentando drastiche soluzioni quali interruttori, potenziometri e alimentatori esterni, nonché  grandi classici della rete quali il reset della pram e altri metodi -ahimè'- inefficaci.

Poi un giorno che avevo deciso una volta per tutte di metterlo in vendita, ecco che ti incontro una pagina web a cura di quest'uomo ->, Craig Richard Lloyd, autore della soluzione

nella quale si parla dello script che mi ha consentito finalmente di riassaporare il silenzio.

Lo script è il seguente:

/Applications/smcFanControl.app/Contents/Resources/smc -k F0Mx -w 3e80

Come si evince dal richiamo esplicito, si tratta di lanciare il software smcFanControl (questo il sito ufficiale ), indicandogli manualmente  il limite massimo da considerare, evidentemente sfasato (non indagheremo sulla causa).

Installate questo software e continuate a leggere.

Il limite indicato, è espresso in valori esadecimali, facilmente ottenibili con una calcolatrice software (ne trovate una tra le applicazioni e tra i Widget di default). Nel caso dell'esempio, il numero impostato è 4000 giri; il valore che  ho preferito io è invece 1c20, che è corrisponde a 1800 rpm ( dopo mesi e mesi di chiasso, preferisco rischiare che si fonda!), ma vi invito vivamente a fare le vostre prove in modo da trovare il giusto compromesso.

Vi basterà digitare il numero dei giri desiderato, moltiplicarlo per 4  e ottenerne il valore esadecimale, che poi andrete a sostituire nello script.

Andiamo avanti.

Non vorrete mica dover fare di volta in volta scene alla Codice Swordfish (anche se...) in cui digitate freneticamente sui tasti per abbassare il numero di giri delle ventole! Aprite quindi l'editor di Apple Script (lo trovate in "Applicazioni/Utility"), e digitate il comando "do shell script", seguito dallo script  sopraindicato, messo tra doppi apici, compilate (giusto per scrupolo), cliccando sull'icona del martello, e salvate il tutto come applicazione.

do shell script "/Applications/smcFanControl.app/Contents/Resources/smc -k F0Mx -w 3e80"
il pannello "elementi di login"A questo punto portatevi sul pannello "Preferenze di Sistema" e, dopo aver cliccato sul menu "account", aggiungete lo script appena creato agli "elementi di login" .

Nota: è utile anche creare un alias da tenere a portata di mano in quanto -che vuoi farci: la sfiga è sfiga- al ritorno dallo stato di STOP, lo script necessita di essere lanciato nuovamente.

Magari ci occuperemo di una soluzione più raffinata in seguito, ma per ora potete considerare di non dare via il vostro Mac Mini. Come me!

email

Autore: GinoCQ

Web designer freelance.

Condividi su