WordPress 3.8 Parker

Ma quanto corrono questi sviluppatori!

A due mesi da WordPress 3.7, ecco WordPress 3.8 e chi come me non ha disabilitato gli aggiornamenti automatici lo avrà scoperto per puro caso.

Ecco che la dedica va a Charlie Parker. Charlie “Bird” Parker, il che rende le aspettative piuttosto consistenti.

La possibilità che queste vengano soddisfatte o meno potrebbero dipendere anche dal vostro gusto musicale. Certo é che stavolta abbiamo a che fare con qualcosa di piuttosto vistoso.

In questa occasione, WP si rifa' il trucco, e introduce il pulito e moderno Twenty Fourteen.

Oltre ai necessari accorgimenti responsivi, é soprattutto il backend a spiccare per le migliori estetiche introdotte, che passano per le tinte e per lo stile complessivo, studiato per offrire maggiore leggibilità. La colonna dei menu é ora a contrasto elevato e troviamo al suo interno un piacevole nuovo set di icone a tinta piatta, ed il font utilizzato é l' Open Sans

wp-38-backend-layout

Sono spariti gli sfondi per i differenti post format (ora relegati al solo Twenty Thirteen), ma in compenso é stata introdotta la possibilità di modificare lo schema colori della parte amministrativa, dalla  pagina del profilo utente.

personalizzazione schema colori in profilo

Tornando al nuovo tema, il suo layout molto pulito e Windows8-like, é abbastanza  piacevole e la struttura abbastanza versatile, ma perplime l'allineamento a sinistra all'interno del browser, di antica memoria.

Oltre alle classiche personalizzazioni a cui eravamo abituati, Twenty Fourteen, consente la scelta di due differenti layout  per i risultati dei featured contents: grid e slideshow.

Carina l’adozione (vista in alcuni temi a pagamento) della featured image come header dell’articolo; bello anche il menu sempre in primo piano.

Continuo a domandarmi perché  non ci si occupi di migliorare la gallery e di introdurre uno  slideshow di default...magari tocca a me? 😀

Non resta che attendere. In ogni caso.

Autore: Luigi Lacquaniti

Web designer freelance.

Condividi su