Wii U: un exploit permette di violare il sistema

20140224-234011.jpg

Wii U, l'ultima console desktop di Nintendo è stata violata. A confermarlo sarebbe stato un gruppo di hackers che negli ultimi giorni sono riusciti ad entrare nel software della console modificando un file di boot ed effettuando un exploit.


Questo sarebbe il primo vero passo per lo sviluppo di homebrew. L'exploit avviene attraverso la modalità Wii presente nel Wii U, e pare che non possa essere evitata via software, quindi Nintendo si vedrà costretta a rilasciare un nuovo modello per correggere il problema di sicurezza.

Via

email

Autore: Simone Tambasco

Geek inside (pure troppo)

Condividi su