WordPress: modifica i tuoi files direttamente da backend con WPide

Quante volte vi è capitato di dover necessariamente modificare i files di WordPress (tema o plugin che esso sia) e di non poter accedere via FTP?  Wordpress permette di poter modificare, seppur in maniera molto base, i files presenti nel tema e nei plugins a patto che essi non siano in sottocartelle, mentre con WPide ora il processo è meno frustrante e, se mi permettete, più professionale. Con questo plugin infatti potremo accedere a tutte le cartelle presenti nel nostro hosting, e avremo davanti un editor che ricorda una vera e propria app, con tanto di numerazione di righe, sintassi evidenziata, autocompleento del codice, auto indent e anche una funzione di backup dei files.

Vi ricordo che se modificate un file e la sintassi risultasse sbagliata, vedrete una bella pagina bianca, e dovrete per forza ri-modificare il file via FTP.

Personalmente non sono un fan dell'edit via backend, ma mi son trovato nella posizione di dover cercare una soluzione e missino imbattuto in WPide, che consiglio caldamente dopo averlo usato per qualche ora.

Unica nota dolente, seppur di poco conto, è l'interfaccia un po' (troppo) spartana.

Trovate WPide, gratuitamente nella directory di WordPress (a questo indirizzo).

 

Autore: Simone Tambasco

Geek inside (pure troppo)

Condividi su