Home News "Quanto è affollato il treno?" Google Maps inizia a chiedere più dettagli...

“Quanto è affollato il treno?” Google Maps inizia a chiedere più dettagli ai pendolari

Google Maps è una delle applicazioni più utilizzate giornalmente dalla stragrande totalità degli utenti e nei loro labs spesso vengono introdotte in sordina nuove funzionalità o servizi.

Sono diverse le segnalazioni che negli ultimi giorni stanno affiorando, soprattutto nel mondo dei pendolari. Pare che infatti Google Maps stia iniziando a chiedere l’affluenza di gente nel tragitto in treno che si sta effettuando, con una semplice infografica.

Screenshot da Android.                           Via Android Police

Il popup chiede semplicemente quanto sia affollato il treno, con risposte che vanno da “molti posti a sedere disponibili” a “spiaccicato come sardine, in piedi”.

Le segnalazioni ancora non arrivano dall’Italia, ma da Svezia (come nella immagine qui sopra), Sydney, Parigi, Tokyo, New York Washington e San Francisco.

 

Via

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Google Maps: al via la modalità “Moto”

Da qualche giorno Google con la sua applicazione Maps ha lanciato la modalità "Due Ruote", ossia come il nome indica, il tragitto suggerito per...

Plex: al via il servizio di streaming gratuito di film e TV show

Plex, il noto media manager nato da costola di XMBC (ora conosciuto come KODI) e divenuto un punto fermo per quanto riguarda la condivisione...

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...