Home Apple Cacaoweb Mac: rimuovere il limite di tempo

Cacaoweb Mac: rimuovere il limite di tempo

breakingtimelimitcacaowebLimite di tempo per Cacaoweb?


Possibile?

Si.

Non ci credevo neanche io finché non mi ci sono imbattuto.

Merito di Breaking Bad: al quarto episodio di fila, ecco il messaggio.

Inutile riavviare il modem o reinstallare l’applicazione o la sola estensione per Chrome.

Come si apprende leggendo in giro sulla rete, il limite dipende da alcuni files all’interno del filesystem.

Come da titolo, quanto segue é valido nel caso in cui stiate adoperando un Mac; il concetto di base credo sia identico anche per Linux e Windows.

Il problema si risolve in pochi secondi. I più bravi potrebbero automatizzare il tutto con un AppleScript, ma in questo caso procederemo in maniera più casareccia.

il menu vai alla cartellaChiudete il browser che aprite abitualmente con Cacaoweb, portatevi al percorso /Users/VostroNomeUtente/Library/Application Support/ (ovviamente compilate con il vostro nome utente rispettando eventuali maiuscole) sfruttando il menu “vai alla cartella” del Finder (in “vai”), trovate la cartella denominata cacaoweb ed eliminatenene il contenuto, quindi dal menu del Finder, scegliete la voce “vuota il cestino in modo sicuro”, per evitare eventuali errori. Se la cosa non dovesse aver sortito l’effetto sperato, riavviate il computer.

Ripetete l’operazione ogni volta che si rende necessaria.

Siete pronti per ricominciare: buona visione!

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

Ultime dal Blog

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...