Le novità in casa Samsung non finiscono qui, infatti all’IFA2013 è stato presentato il suo primo smartwatch, il Gear.

L’orologio ha un display da 1.63”, Super AmoLed con una risoluzione di 320×320 pixels, e sul cinturino fa capolino una fotocamera da 1.9megapixels, capace tra l’altro di registrare brevi filmati a 720p. All’interno vanta una cpu da 800Mhz e la RAM è 512 di MB. Sono presenti un altoparlante, i sensori accelerometro e giroscopio ed un connettore Bluetooth 4.0, mentre lo spazio a disposizione per i dati è di 4GB. Tutto bello per sembrare vero? Vediamo alle note dolenti.

Gear è compatibile solo con il Note 3 ed il Note 10.1 (gli utenti con il S4 dovranno attendere un po’), mentre la pillola amara da mandare giù è data dalla durata della batteria che si assesta ad un giorno, il che fa diventare questo smartwatch,…poco smart (e poco watch). Tra le funzioni presenti, ci sono quelle dedicate al fitness, come i contapassi e l’interazione con i vari software dedicati come RunKeeper o MyFitnessPal, mentre saranno presenti anche app dedicate, come Ebay e TripIt. Via Bluetooth si potrà collegare ai (pochi) dispositivi supportati e condividere le notifiche, oltre a fare inteagire S-voice o condividere i documenti e le note con Evernote e Path.

Gear sarà disponibile dal 25 settembre, ad un prezzo di 299€.

WordPress › Errore

Si è verificato un errore critico sul tuo sito web.

Scopri di più riguardo al debug in WordPress.