One-Handed Mode porta il Reachability di iOS, su Android

C’è a chi piace grande, e a chi piace piccolo, con pro e contro del caso (sì, siamo sempre un blog di tecnologia, e stiamo parlando di display mobile in questo articolo 🙂 ).

Bando alle ciance, se siete amanti delle misure XL (Google Pixel) o + (S8) o avete in mano un bel Note 8, di sicuro One-Handed Mode potrebbe fare al caso vostro.

One-Handed Mode, come il nome suggerisce, permette di utilizzare il vostro terminale con una mano, come? Abbassando tutta l’interfaccia, verticalmente, in pratica come se avreste un dispositivo con display (e risoluzione) ridotta.

Questa situazione è utile in determinate occasioni dove l’uso di 2 mani è scomoda (ovviamente, e no, non farò qualche esempio pratico 🙂 ). L’applicazione funziona a-la Reachability di iOS, ed è disponibile anche su dispositivi che non hanno il root.

Quest’ultimi però dovranno fare un ulteriore passo per abiltiare dei permessi particoalre, che l’app ha bisogno potrete vedere come, seguendo il seguente video, dal minuto 1.42.

Le configurazioni possibili sono tante, così come quelle dell’overlay, ossia dell’icona flottante che vi seguirà al alto dello schermo.
L’applicazione è disponibile gratuitamente su Play Store, e se non vi va a genio l’analoga modalità presente sui Samsung, o su Xiaomi, questa potrebbe fare al caso vostro.

Autore: Simone Tambasco

Geek inside (pure troppo)

Condividi su