Review: Ubuntu 14.04 Trusty Tahr

trusty tahrSiamo alla versione 14 e l'Ubuntu-phone si fa ancora attendere. E' la prima considerazione che avremo fatto in molti al rilascio del  "caprone affidabile" -questo il nome "scout" di turno. Dovremo dunque accontentarci delle solite versioni (desktop e server), a meno che non ci vada di avventurarci -tutorial alla mano- a nostro rischio e pericolo nella prova su qualche terminale ARM (un Nexus dovrebbe andare bene...).

Ubuntu 14.04 porta con sé piccoli cambiamenti, ma nulla di troppo evidente. Il Sistema funziona complessivamente meglio e con esso Unity, per il quale é stato scritto apposta il server grafico MIR, il quale ha mandato in pensione lo storico Server X. Il cambio epocale per questa distribuzione resta ancora l'avvento di Unity.

Al di la delle correzioni dei bug di Unity Software Center, e agli avanzamenti di versione, non sembrerebbe esserci nulla di rivoluzionario.

Le ottimizzazioni principali hanno interessato la gestione energetica e la compatibilitá hardware, con l'architettura ARM in particolare.

Il team di Shuttleworth si é anche occupato del filesystem EXT4, migliorandone la latenza ed ha aggiornato tra le altre cose il driver video XORG.

La 14.04 é una LTS (release con supporto a lungo termine), per la quale é previsto un supporto di ben 5 anni. Non resta che attendere

Autore: Luigi Lacquaniti

Web designer freelance.

Condividi su