Home Guide Come fare glitch art online

Come fare glitch art online

Col tempo i glitch non solo hanno acquisito dignitá, ma sono diventati anche oggetto e soggetto di sperimentazione entrando a pieno titolo nel linguaggio artistico moderno e contemporaneo. Possono piacere e non piacere. Io personalmente li trovo piuttosto affascinanti.

L’argomento é vasto ed articolato (ne abbiamo parlato anche qui). Per glitch in questa sede si intendono tutti quei disturbi del segnale digitale, che portano alla distorsione ed alla comparsa di improvvisi artefatti grafici o sonori dei quali i “singhiozzi” improvvisi udibili negli mp3 o i pattern colorati delle schede video morenti sono un esempio.  La corruzione del file digitale ha un ché di affascinante: glifi, numerini, ombre e disallineamenti se usati con criterio possono rendere le immagini decisamente piú interessanti.

Nostalgia a parte, se anche voi subite il fascino dell’errore digitale, per la serie “cotto e mangiato“,  oggi vedremo come aggiungere disturbo alle vostre foto direttamente online e senza sforzo.

Raggiungendo questa pagina web, vi troverete davanti ad una immagine a tutto schermo con a corredo un semplice pannello sulla destra; é possibile farsi un’idea del risultato muovendo i vari cursori; se non caricate una vostra immagine, vedrete gli effetti in tempo reale sulla sample image di sfondo.

smackmyglitchup

Si tratta di un esperimento in HTML5 ad opera di Justin Windle, e fa parte del suo sito personale soulwire.co.uk.

Potrete visualizzare altre sue creazioni semplicemente selezionando la voce home dal menu in basso a destra.

Non vi anticipo nulla. Vi dico solo che merita una visita. Occhio a non rimanere intrappolati.

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...