Home Android Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati in nessuna maniera.

Da oggi è disponibile (al momento solo per Android) la versione stabile del suo browser web che permette di navigare senza usare Orbot (in quanto è già integrato nel browser).

Il browser è basato su Firefox, quindi per i più risulterà una esperienza già familiare.

Tor Browser è disponile in alpha anche su per altri sistema operativi come MacOS e Windows, mentre su iOS non vedrà mai la luce per via delle restrizioni di casa Apple (è comunque disponibile Onion Browser che può ovviare in parte a tutto ciò).

Tor Browser per Android è disponibile gratuitamente sulla pagina download ufficiale, su Google Play Store, e presto su F-Droid, store alternativo ed open source.

 

Via

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Google Maps: al via la modalità “Moto”

Da qualche giorno Google con la sua applicazione Maps ha lanciato la modalità "Due Ruote", ossia come il nome indica, il tragitto suggerito per...

Plex: al via il servizio di streaming gratuito di film e TV show

Plex, il noto media manager nato da costola di XMBC (ora conosciuto come KODI) e divenuto un punto fermo per quanto riguarda la condivisione...

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...