Home News Panasonic: Nuovo Home Cinema Display 3D da ben 65"

Panasonic: Nuovo Home Cinema Display 3D da ben 65″

panasonic-firma-un-nuovo-3d-home-cinema-display-da-1.jpgPanasonic ha presentato un nuovo schermo professionale al plasma da 65 pollici, primo modello della nuova linea VX300, chiamato TH-65VX300 che tra l’altro è dotato di tecnologia high-speed drive, che permette di ottenere video 3D nitidi ed estremamente dettagliati anche su pannelli di grandi dimensioni.


Un engine integrato di qualità professionale raddoppia la qualità di riproduzione del colore rispetto ai modelli tradizionali. Inoltre, la nuova tecnologia advanced drive offre una gradazione delle sfumature più fluida, cosa che permette in particolare di ottenere espressioni più ricche e definite nelle aree scure.
La serie VX300 offre poi diverse funzionalità personalizzabili ai clienti home theatre di fascia alta, che possono ulteriormente migliorare le immagini e la loro esperienza di visione.

Tra queste, la possibilità di scegliere tra cinque diverse impostazioni per il Gamut di colore, una funzionalità Custom per consente agli utenti di modificare la calibratura RGB, e menu di regolazioni, quali cinque opzioni di curve di gamma, impostazioni del bilanciamento del bianco, e una memoria avanzata che consente di nominare o salvare i dati. Inoltre una funzione indipendente RGB ON/OFF verifica i colori secondari o le immagini monocromatiche.
In sede di post produzione, il display consente una correzione colore simultanea, nel corso della quale le immagini 3D destra e sinistra possono essere contemporaneamente sullo schermo, cosa che permette di effettuare questa operazione in modo più semplice ed efficace.
Il Wave Form Monitor mostra i livelli dei segnali video (analogico o digitale) in ingresso, ampiezza in funzione del tempo, per garantire un range accurato del segnale. In real-time 3D, questo permette agli utenti di controllare le impostazioni di segnale e disparità di acquisizione da videocamere 3D.
Il nuovo display TH-65VX300E sarà disponibile nel corso dell’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...