Home Guide Linux: ripristinare Grub dopo installazione di altro OS

Linux: ripristinare Grub dopo installazione di altro OS

Capita che alcune applicazioni (giochi et similia), non volendone che sapere di girare su una macchina virtuale e/o in emulazione, costringano l’utente Linux ad abbassare la testa e installare un secondo sistema operativo sul proprio hard disk…oppure a demordere dall’intento.

Super Grub Disk - menu principale

Se il primo è anche il vostro caso, e vi siete accorti troppo tardi che Grub è sparito, non diperate: di seguito trovate una serie di rimedi ad hoc.

Primo metodo


Lanciate un CD di Xubuntu (non la versione live) e fate attenzione che sia la versione adatta al vostro sistema (32/64 bit),  selezionate dal menu la voce “ripristina un sistema danneggiato“. Dopo la scelta del layout di tastiera e altri passaggi propedeutici, vi ritroverete alla scelta del bootloader, e lì selezionerete (se vi sono altre scelte) Grub, quindi reinstallazione.

Alla richiesta della destinazione per la installazione, selezionate la voce “installa sull’MBR“, ovvero il master boot record (il settore di avvio, ovvero ciò che  è stato sovrascritto da Win durante l’installazione), quindi sul disco principale  che è qualcosa tipo “sda“o “hda“;applicate i cambiamenti uscite e riavviate. Come per magìa, ecco ricomparire il nostro spartano amico a sfondo con le sue simpatiche scritte bianche a sfondo nero.

Secondo metodo

 

Avviate il sistema da una Livecd  a scelta, portatevi nel terminale (applicazioni >accessori>terminale),  e digitate quanto segue:

sudo -s

oppure se non è un Live-cd della famiglia Ubuntu:

su -s

e poi:

cd /mnt
mkdir hdd
mount /dev/sda1 hdd
mount -o bind /dev hdd/dev
chroot hdd
grub-install /dev/sda
reboot

dove andrete a sostituire sda1 con il nome della partizione in cui è presente l’installazione di Linux.
Se non sapete quale sia digitate, sempre in un terminale:

sudo fdisk -l ed avrete una stampata delle partizioni in cui è diviso il vostro disco.

 

Terzo metodo (ancora non provato)

Scaricare la iso di Super Grub Disk, la livecd dedicata alla installarion/ripristino di GRUB, da questo indirizzo.

Super Grub Disk è uno strumento che si presenta in forma di LiveCD ed è mirato esclusivamente al ripristino del boot loader GRUB. Disponibile in diverse versioni, tra cui una leggerissima  ISO(4,4MB),  una edizione per floppy ed una per l’installazione su una periferica USB,  offre gli strumenti per la reinstallazione di Grub.

Scelta la versione che fa al proprio caso, non resta che provare.

Super Grub Disck include anche una versione beta dello strumento di ripristino per LILO (altro bootloader molto utilizzato) e offre anche la possibiltà di esplorare le partizioni ripristinare il MBR di Windows o accedere al file di configurazione di Grub (se già installato).

 

Da provare.

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...

Share Mouse: controlla più computer usando un solo mouse

Oggi vi parleremo di Share Mouse, software veramente utile che vi permetterà di poter controllare più computer, usando un solo mouse e una sola...