Home Curiosità Guanti e touchscreen: ora si può grazie a Skingloves

Guanti e touchscreen: ora si può grazie a Skingloves

il logo di skingloves

Componente oramai  pressochè imprescindibile nella scelta di dispositivi portatili e non, la tecnologia “touch”ha conquistato tutti, semplificando e stravolgendo il modo d’uso di un’ampissima gamma di prodotti hi-tech.

Al di la’ delle eventuali difficoltà iniziali (e del tutto superabili), connesse alla “calibrazione del dito” sulla tastiera virtuale, trovare dei difetti  questa tecnologia è veramente difficile; tuttavia, chiunque d’inverno si sia trovato fuori casa con il suo iPhone, iPad, Eeepad (…), ma anche con una macchina fotografica che impieghi questa tecnologia, avrà amaramente constatato l’impossibilità di adoperare il dispositivo se si indossano dei guanti.

Finalmente l’italiana Skingloves ha prodotto una soluzione: si tratta di guanti speciali che hanno della fibra d’argento intessuta che, consentendo un contatto elettrico indiretto col touchscreen (alla base del suo funzionamento), fanno sì che le defaillances invernali dei nostri affezionati dispositivi siano solo un ricordo.

A base di lana merinos o di materiale sintetico i guanti Skingloves sono unisex e disponibili in varie taglie e colori.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito web ufficiale.

Idea regalo senz’altro gradita, sono destinati a diventare un “must” per le località più fredde.

Peccato averli scoperti  dopo Natale…

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...