Cairo Dock: il dock per Linux

cairo-dock

Da quando i "computer con la mela" hanno avuto maggiore diffusione, è stato un fiorire di temi ed applicazioni varie che consentono di modificare l'aspetto del proprio Sistema Operativo  "taroccandolo" in modo da renderlo più simile possibile a Mac OSX. Inutile rimarcare che per certi Sistemi Operativi l'aspetto non possa bastare(...), ma insomma anche l'occhio vuole la sua parte!

In ogni caso, se volete conferire un look "Apple-style" alla vostra Linuxbox,  Cairo Dock è quello che ci vuole.

Presente di default su Bauer Puntu, potrete ottenerlo via Software Centerapt, Package Manager o dal sito ufficiale per l'installazione manuale. Cairo Dock offre una controllo efficiente e confortevole, integrando tutti i menu classici in una cornice più gradevole e disponendoli secondo pile, riquadri o ventagli. Sono tanti i parametri configurabili che vi consentiranno di conferire al vostro Cairo Dock  l'aspetto e il comportamento più graditi.

Una volta installato, sarà possibile scegliere di avviarlo -con e senza supporto Open GL- in combinazione con il vostro DE preferito, selezionandolo dal menu della sessione.

Sebbene non sia avido di risorse, (sul mio eeepc 900 va benissimo)Cairo Dock non rientra decisamente nel genere di software adatto al retrocomputing:va a scatti sul mio notebook con [email protected] e ATI Rage, ma non si può avere tutto.

Per quanto ho visto, una volta provato, troverete che sia riduttivo considerare Cairo Dock una semplice "imitazione".

Fatemi sapere se mi sbaglio!

email

Autore: GinoCQ

Web designer freelance.

Condividi su