Home Guide Linux: come cambiare da PHP 7.4 a PHP 8.0 con due semplici...

Linux: come cambiare da PHP 7.4 a PHP 8.0 con due semplici passi

Rieccoci a parlare del mondo Linux, nello specifico della mia amata Debian, e di come configurare e quale versione di PHP usare sul proprio server.

In questo scenario (o meglio il mio caso) andremo a cambiare dalla versione 7.4 alla 8.0. Non vi indico le migliorìe o il perché o perché no farlo (vi lascio qui le caratteristiche e differenze principali dalla versione 7 alla 8), fatto sta che il procedimento è valido anche se vogliate passare da una versione all’altra indipendentemente da 7.4 a 8.0.

Primo passo. Installazione di PHP 8.0

Come mamma Debian insegna, con il semplice apt potremo installare la versione desiderata con un bundle essenziale fatto da mysql , apache, gd, xml e 8.0 anche in versione FPM:

sudo apt install php8.0-fpm libapache2-mod-php8.0 php8.0-mysql php8.0-xml

 

Verificate che i file .conf siano presenti in apache con

ls -la /etc/apache2/mods-available/php*

troverete una lista simile, nel mio caso con PHP 7.3, 7.4 e il recente installato 8.0


Selezione della versione PHP preferita

Passiamo al passo successivo, la disattivazione della versione corrente e l’attivazione della nuova;

  • con il seguente comando si disattiva PHP 7.4
sudo a2dismod php7.4
  • mentre con questo si attiva 8.0
sudo a2enmod php8.0

ora selezionate dalla CLI di Apache la versione da usare

 sudo update-alternatives --config php

vedrete qualcosa di simile, selezionate il numero corrispondente alla versione che desiderate, nel mio caso 0.

Riavviate apache2 con

sudo service apache2 restart

o

systemctl restart apache2

e con un php -v verificate che la versione attiva sia quella che avete scelto.

NOTE: se la vostra pagina web insiste nel mostrare la versione PHP precedente (questo lo verificate con un file phpinfo() ), invece di uscire pazzi come me, verificate che il file .conf sia presente dentro la cartella di apache, al percorso /etc/apache2/conf-enabled .

Nel mio caso ancora esisteva la versione precedente e non la 8.0. Per ovviare al problema, ho semplicemente creato un symbolic link al file che è presente in conf-available con

 sudo ln -s ../conf-available/php8.0-fpm.conf

..verificate il nome del vostro file e della versione che desiderate aggiungere, nell’esempio di qui sopra prende la versione fpm di PHP 8.0.

Au revoir!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog