Home Apple Mac OSX - mostrare files nascosti

Mac OSX – mostrare files nascosti

Harry HoudiniRepetita iuvant -ripetere fa bene- dicevano i Latini, quindi eccoci a trattare un argomento per nulla sconosciuto sul web, ma che continua a sorprendere nuovi e vecchi utenti.

E’ difficile crederci, ma ancora oggi, l’interfaccia grafica di Mac OS X non consente di abilitare/ disabilitare la visualizzazione di files nascosti, e così, per una operazione banale, è necessario ricorrere alla riga di comando.

Non è un grosso problema e basta una giro su qualsiasi motore di ricerca per averne  conferma, ma -ahime’- sono in molti ancora a chiedersi “perchè rischiare?”.

A seconda del vostro livello di pigrizia potrete scegliere tra diverse soluzioni. Per gli spendaccioni ce ne sta anche una a pagamento, suggerita da un noto blogger italiano a suggerirla. 79 centesimi per rendere visibili o invisibili i vostri files. NO COMMENT. Ma se leggerete di seguito converrete sul fatto che certi suggerimenti si possano anche ignorare.

show hide invisible filesLa prima soluzione che vi presento è una spartana utility dal nome decisamente poco fantasioso, ma eloquente: “show hide invisible files“, di J.T. Applescripts. E’è minuscola (80k), e funziona egregiamente.

La potete scaricare da qui.

Alternativamente, se vorrete vincere la vostra diffidenza verso il Terminale, lanciatelo (Applicazioni>Utility>Terminale) e  e digitare

defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool true


seguito dal riavvio di Finder con il comando

killall finder

A dirla tutta, la riporto per dovere di cronaca, dato che su Snow Leopard funzionava, ma su Mountain Lion invece no. Sinceramente non ho indagato sul perchè.

Dulcis in fundo, abbiamo la MacGyverata a colpo sicuro: produrre un AppleScript.

Che siate appassionati o meno del genere, non ci sarà molto da fare o capire. Fidatevi.

Aprite l’AppleScript editor (Programmi>Utility>AppleScript), incollate il codice di seguito, quindi salvatelo come applicazione dove vi pare.

N.B.: lo script che segue è adatto a  Snow Leopard e superiori.
try

do shell script “defaults read com.apple.Finder AppleShowAllFiles”

get result as integer

on error

get 0

end try

set i to (result + 1) mod 2—Get opposite of current value

tell application “Finder”

activate

get item (i + 1) of {“nascondere”, “mostrare”}

display dialog (“Sicuri di voler” & result & “i files nascosti? Finder verrà chiuso e potrebbe essere necessario avviarlo manualmente”) buttons {“Annulla”, “OK”} default button 2 with icon note

quit

end tell

try

do shell script “defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles ” & i

launch application “Finder”

on error errorMsg number errorNum

display dialog “Error (” & errorNum & “):” & return & return & errorMsg buttons “Cancel” default button 1 with icon caution

end try

la finestra di dialogo del nostro script

 

Lo script vi chiederà cosa fare, dopodiché cambierà per voi le impostazioni del Finder e lo riavvierà. Può capitare -come si legge nell’avvertenza- che lo si debba aprire manualmente.E avrete finito.

Ora se volete potete inviare a WIB un’offerta libera.

Buon “divertimento”…

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...

Share Mouse: controlla più computer usando un solo mouse

Oggi vi parleremo di Share Mouse, software veramente utile che vi permetterà di poter controllare più computer, usando un solo mouse e una sola...