Home Guide Guida: Installare webserver Apache+MySQL+PHP su VPS (Debian)

Guida: Installare webserver Apache+MySQL+PHP su VPS (Debian)

openlogo-50I VPS (Virtual Private Server) stanno andando sempre più di moda, dovuto anche ai  prezzi che si son fatti più concorrenziali, e risultano ad oggi un buon sistema di hosting a basso costo (sì, anche WebInBlack è su VPS), assieme ai Cloud Server (che però possono essere più costosi). Il rovescio della medaglia dei VPS è quello che non ammettono neofiti, ovvero la maggior parte non forniscono né supporto per la configurazione né una interfaccia grafica, ma si ritorna agli albori, old school, con terminale via SSH.  Di seguito vi mostriamo come configurare un webserver su Debian (va bene anche suoi suoi derivati, vedi Ubuntu). Una volta effettuato il login via SSH (non chiedetemi come, sù…) il primo passo da fare è aggiornare l’apt, qualora non l’avreste già fatto, basterà eseguire il comando:

apt-get update

Il webserver base, ha bisogno di 3 cose essenziali: Apache, MySQL e PHP.

APACHE

Apache è una piattaforma server Web opensource, largamente usata nella stragrande maggioranza dei web server.

Per installare Apache non dovrete fare altro che scrivere:

apt-get install apache2 

MySQL

 

Chi non conosce MySQL? Il sistema di database opensource più usato al mondo, per installarlo scrivete:

apt-get install mysql-server

Durante l’installazione vi chiederà di inserire la password root, digitatela due volte (e ricordatevela).

 

PHP

PHP è l’interprete usato per gestire pagine dinamiche lato server, anch’esso opensource e largamente usato.

Per installare PHP sula vostra macchina, digitate:

 apt-get install php5 php-pear php5-mysql

Il vostro server è pronto, riavviate Apache scrivendo

service apache2 restart

e testate andando su web digitando l’ip della vostra macchina. Dovreste vedere il messaggio di benvenuto

Screen Shot 2014-10-30 at 1.49.37 PM

Se invece volete testare PHP, create un file .php nella cartella /var/www (potrete usare il comodissimo tool nano, scrivendo nano /var/www/info.php) ed inserite all’interno  il seguente codice:

<?php
phpinfo();
?>

salvate premendo CTRL+O ed uscite con CTRL+X, andate sul browser web digitando http://indirizzo-del-vostro-server/info.php e vedrete la schermata riassuntiva del vostro php.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...

Mounty: ed i dischi NTFS non sono più un tabù su MacOS

Chi possiede un Mac da diversi anni sa bene quanto sia poco intuitivo ed immediato poter scrivere su un disco esterno in formato NTFS. Il...

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...

Share Mouse: controlla più computer usando un solo mouse

Oggi vi parleremo di Share Mouse, software veramente utile che vi permetterà di poter controllare più computer, usando un solo mouse e una sola...