Home Curiosità Ecco il primo Roomba che urla ed impreca quando sbatte per casa

Ecco il primo Roomba che urla ed impreca quando sbatte per casa

DI progetti strambi il mondo ne è pieno, però oggi ha attirato la nostra attenzione qualcosa che si può adattare nella quotidianità e che molto probabilmente ci aiuterebbe ad affrontare i lunedì  con un sorriso stampato in faccia. Avete mai visto (o meglio, sentito) un Roomba che impreca? Michael Reeves ne ha costruito uno, anzi ha dissezionato un Roomba perfettamente funzionante modificandolo con una Raspberry Pi, qualche sensore aggiuntivo, un altoparlante Bluetooth ed un set unico di imprecazioni. Il risultato è esilarante. Ad ogni botta corrisponde un urlo con annesso repertorio random degno del miglior scaricatore di porto.

Vi lasciamo al video, dove dal minuto 3.43 potrete vedere il Roomba in azione in uno dei test (sono presenti altri test nel video, con differenti voci, oltre ad una spiegazione tecnica del progetto)

Ah, quasi dimentichiamo, il Roomba non pulisce più, ma ..who cares? 😀

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...