Home Curiosità In arrivo il lunedi nero di internet

In arrivo il lunedi nero di internet

una donna spaventata dall'imminente arrivo del supermalwareAIUTO! Il supervirus!

Se per la fine del mondo ancora c’è da pazientare qualche mese, pare che per la “fine di internet” basti attendere Lunedi, quando milioni di computer, tablet, palmari (inclusi quelli con la mela), assisteranno al risveglio di un potente malware che già presente sui loro sistemi, inizierà a manifestarsi e a fare danni.

Sebbene la notizia possa ben rispecchiare i connotati di un pesce d’aprile (fuori stagione), preoccupa che a dare la notizia si stato l’FBI, per conto del Tribunale di New York.

L’azione del malware, consisterebbe nel dirottare i pc su una rete parallela, pirata, grazie ad un forcing del DNS (l’indirizzo che traduce gli indirizzi IP nei nomi dei domini), e l’operazione sfocierebbe in una emorragica dispersione di dati personali, con conseguenze da brivido.

A quanto si legge, gli artefici del subdolo piano sarebbero stati rintracciati da tempo, ma la cosa non avrebbe influito sull’elaborazione di una efficace contromossa e che il tutto possa facilmente tradursi in una sorta di blackout di internet, durante il quale, però, verranno forniti dei server alternativi, atti a tamponare l’emergenza. Non si sa quando si ristabilirà la normalità…non resta che goderci queste ultime ore di pace…anche se secondo me…

fateci sapere la vostra!!

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Plex: al via il servizio di streaming gratuito di film e TV show

Plex, il noto media manager nato da costola di XMBC (ora conosciuto come KODI) e divenuto un punto fermo per quanto riguarda la condivisione...

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...