Home Web Un plugin WordPress per le iconfont

Un plugin WordPress per le iconfont

Se vi interessa utilizzare le icon font su WordPress senza troppi sforzi (sebbene non ve ne siano chissá quanti), c’é un plugin che fa per voi. Il suo nome é WP Elusive Icon Fonts e, a dispetto di alcuni aspetti migliorabile, ne apprezzerete la grande comoditá. l'icona nell'editor Dopo l’installazione, un pulsante con una bandierina nera (uno dei punti su cui si poteva fare di più…), verrá aggiunto all’editor e vi consentirá di inserire le vostre icon font secondo i preset di  colore e dimensioni dispobili. A dirla tutta, il menu a tendina correlato alla scelta delle singole icone, non é coadiuvato da una anteprima delle stesse, quindi tocca andare di immaginazione o verificare sul sito ufficiale delle Elusive icon font, bello e completo set di icon font made in Greece  sul quale é ricaduta la scelta dello sviluppatore Zulfikar Nore per questo plugin. scelta-dei-parametri-shortcode Alla pressione del tasto”Insert Elusive Iconfont”, verrá prodotto uno shortcode corredato di tutto e a voi non resterá che sceglierne la collocazione più adatta. Trovate istruzioni, download e dettagli sulla pagina ufficiale del plugin all’interno della directory plugin di WordPress . Seppur non esteso all’editor, ma circoscritto alle sole tre colonne della homepage, un tema freemium sul quale troverete un menu di selezione migliore sul medesimo set di icon font é Engrave Lite. Chissá che a qualcuno di voi non vada di combinare le due cose… Provatelo o restate sintonizzati: ne parleremo presto. Buona icona a tutti.

Luigi Lacquaniti
Web designer freelance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...

Google Maps: ora visibile anche il tachimetro mentre si guida

Da qualche settimana il famoso navigatore made in Google sta (finalmente) implementando delle funzioni prese in prestito dal suo fratellino Waze. Dopo aver visto...