Home Web Wordpress: modifica i tuoi files direttamente da backend con WPide

WordPress: modifica i tuoi files direttamente da backend con WPide

Quante volte vi è capitato di dover necessariamente modificare i files di WordPress (tema o plugin che esso sia) e di non poter accedere via FTP?  Wordpress permette di poter modificare, seppur in maniera molto base, i files presenti nel tema e nei plugins a patto che essi non siano in sottocartelle, mentre con WPide ora il processo è meno frustrante e, se mi permettete, più professionale. Con questo plugin infatti potremo accedere a tutte le cartelle presenti nel nostro hosting, e avremo davanti un editor che ricorda una vera e propria app, con tanto di numerazione di righe, sintassi evidenziata, autocompleento del codice, auto indent e anche una funzione di backup dei files.

[box type=”warning”] Vi ricordo che se modificate un file e la sintassi risultasse sbagliata, vedrete una bella pagina bianca, e dovrete per forza ri-modificare il file via FTP.[/box]

Personalmente non sono un fan dell’edit via backend, ma mi son trovato nella posizione di dover cercare una soluzione e missino imbattuto in WPide, che consiglio caldamente dopo averlo usato per qualche ora.

Unica nota dolente, seppur di poco conto, è l’interfaccia un po’ (troppo) spartana.

Trovate WPide, gratuitamente nella directory di WordPress (a questo indirizzo).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Linux on Dex ora compatibile con Galaxy S9, S10, e Tab S5e

Uno dei grandi vantaggi del mondo Android è la loro versatilità. Negli ultimi anni, il mondo Samsung nello specifico, ha introdotto una modalità desktop...

“Quanto è affollato il treno?” Google Maps inizia a chiedere più dettagli ai pendolari

Google Maps è una delle applicazioni più utilizzate giornalmente dalla stragrande totalità degli utenti e nei loro labs spesso vengono introdotte in sordina nuove...

Come testare la versione mobile di una pagina web su Desktop

Spesso, per un motivo o per un altro, ci si ritrova a dover testare una pagina web in modalitá Desktop ed a volte il...

Netflix: eliminato il primo mese di prova gratuito

Da qualche settimana Netflix sta attuando nuovi test proponendo diversi piani tariffari, vedasi in India ad esempio, con un piano super economico o in...

Chrome su Desktop presto permetterà l’installazione delle PWA

Google ha già reso disponibile sul suo browser di "test" Canary, una funzione che a mio avviso è molto, ma molto utile, ed allo...