Home Software Riduci il peso delle tue immagini con Google Squoosh, interamente online

Riduci il peso delle tue immagini con Google Squoosh, interamente online

Oggi vi parleremo di un ottimo strumento online fornito dagli instancabili programmatori di casa Google, utile soprattutto a, per esempio, chiunque abbia uno spazio web e voglia rendere il tutto un po’ più leggero e snello, in termine di immagini. Google Squoosh, questo è il nome della web app totalmente online che con una interfaccia molto minimalista (Google Docet), permette di ottimizzare in pochi passi le proprie immagini.

Ci basterà trascinare il file direttamente nel browser, e da lì potremo iniziare a giocare con le impostazioni, vedendo in tempo reale l’eventuale cambio di qualità che, devo ammettere, è praticamente impercettibile a meno che non si vadi con la mano pesante.

Avremo a disposizione diversi motori di compressione come MozJPEG, OptiPNG, WebP etc.. e semplicemente selezionando, potremo già avere una stima della riduzione del peso della immagine.

Per i più smanettoni invece, è disponibile anche una sezione “advanced” dove si può metter mano manualmente sui vari valori di compressione.

Nel nostro breve test abbiamo potuto constatare una riduzione in media di almeno 30%, con praticamente la stessa qualità.

Un (grande) difetto?

Squash ancora non permette di poter ottimizzare immagini in batch, ossia dovremo trascinare una immagine per volta. Ma per questo, credo è solo questione di tempo.

Trovate Squoosh a questo indirizzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Linux on Dex ora compatibile con Galaxy S9, S10, e Tab S5e

Uno dei grandi vantaggi del mondo Android è la loro versatilità. Negli ultimi anni, il mondo Samsung nello specifico, ha introdotto una modalità desktop...

“Quanto è affollato il treno?” Google Maps inizia a chiedere più dettagli ai pendolari

Google Maps è una delle applicazioni più utilizzate giornalmente dalla stragrande totalità degli utenti e nei loro labs spesso vengono introdotte in sordina nuove...

Come testare la versione mobile di una pagina web su Desktop

Spesso, per un motivo o per un altro, ci si ritrova a dover testare una pagina web in modalitá Desktop ed a volte il...

Netflix: eliminato il primo mese di prova gratuito

Da qualche settimana Netflix sta attuando nuovi test proponendo diversi piani tariffari, vedasi in India ad esempio, con un piano super economico o in...

Chrome su Desktop presto permetterà l’installazione delle PWA

Google ha già reso disponibile sul suo browser di "test" Canary, una funzione che a mio avviso è molto, ma molto utile, ed allo...