Home Hardware Seagate Go Flex Satellite l HD con il wifi

Seagate Go Flex Satellite l HD con il wifi

Seagate GoFlex Satellite: quando il Wi-Fi incontra un HDD


La wireless-mania sta contagiando davvero tutti i dispositivi. In principio ci furono i cordless, poi arrivarono i telefonini e poi i primi modem e router senza fili. Da lì la rivoluzione. Iniziano a perdere i fili  le tastiere e mouse, stampanti, e ora tocca agli hard-disk. Avete capito bene: è la volta delle periferiche di memorizzazione.

Non si tratta di un concept o di un prototipo, ma di un vero e proprio prodotto pensato da Seagate che sarà commercializzato anche in Italia a partire dal prossimo Agosto. Sto parlando del GoFlex Satellite un disco rigido esterno da 2.5″, capace di memorizzare fino a 500GB di dati. La sua scocca nera è un po’ più tozza degli HDD della sua categoria e il motivo è da ricercare nella presenza di una batteria agli ioni di litio integrata e nella scheda Wi-Fi presente al suo interno. Il GoFlex Satellite, infatti, rispetto ai suoi concorrenti, non solo è in grado di funzionare autoalimentato via USB 3.0, ma è capace di connetersi anche ai dispositivi mobili, come i tablet, via protocollo 802.11 b/g/n. L’utente non deve fare nulla di particolare: il device deve essere semplicemente acceso e il disco creerà una rete Wi-Fi proprietaria a cui collegare fino a tre dispositivi che possano accedere alle reti wireless. Da qui inizia tutto: si può dunque fruire di tutti i documenti, i video, i file musicali salvati nell’unità, senza fili e senza problemi di alimentazione. Seagate GoFlex Satellite: quando il Wi-Fi incontra un HDD

La batteria garantisce fino a 5 ore di streaming video e il supporto allo standard 802.11n permette anche di fruire in modo fluido anche di filmati dalle dimensioni generosi, come quelli in qualità 1080p. La copertura offerta dal segnale è di 40 metri a campo aperto. Alcuni dispositivi come iPad, iPod e iPhone potranno sfruttare un’apposita app gratuita (GoFlex Media), che consente di sfogliare i contenuti multimediali in streaming oppure tramite download diretto, risparmiando così la batteria ed aumentando l’autonomia dell’HDD. Uno dei problemi per ora riscontrati è il fatto che qualsiasi PC, tablet o smartphone che si colleghino all’HDD in modalità Wi-Fi non potranno poi usufruire di un network senza fili per navigare in Internet. In realtà, Seagate è a conoscenza della situazione e renderà disponibile il prima possibile un aggiornamento software, che risolverà il problema. Infatti, il GoFlex Satellite è già dotato di una doppia antenna, capace di connetersi ad una rete Wi-Fi già esistente, consentendo di fatto l’accesso ad Internet in modalità bridge. Al di là di questo piccolo problema, il Seagate GoFlex Satellite è destinato a creare una nuova fascia di mercato. Dal prossimo mese di Agosto, il dispositivo sarà in vendita a 199€ e la dotazione comprenderà, oltre al disco, un caricabatterie da auto e da parete e un adattatore con uscita USB 3.0.

Ecco un breve video realizzato da Engadget: Seagate Go Flex Satellite.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Tor Browser: la prima versione stabile è disponibile per Android

Tor, per chi non lo conoscesse, è un sistema di reti che permette di navigare nel web restando completamente anonimi e senza essere tracciati...

Share Mouse: controlla più computer usando un solo mouse

Oggi vi parleremo di Share Mouse, software veramente utile che vi permetterà di poter controllare più computer, usando un solo mouse e una sola...

SanDisk mette in vendita (a poco più di 500 €) la prima SD da 1TB

Se siete uno di quelli sempre a corto di spazio nel vostro smartphone (...o sulla vostra Nintendo Switch), SanDisk è pronta a soddisfare ogni...

Android Q: una distro live presto disponibile per tutti

Nel mondo Linux, le "distro live" sono una manna dal cielo, ossia sono quelle distribuzioni che non necessitano di un'installazione e che possono essere...

In arrivo i pagamenti posticipati (ed in contanti) su Google Play Store

Nell'ultima conferenza di Google, il colosso di Mountain View ha annunciato una nuova modalità di pagamento possibile sul Play Store, il noto marketplace per...