Home Hardware Philips 273p3l: nuovo monitor professionale da 27"

Philips 273p3l: nuovo monitor professionale da 27″

philips-brilliance-273p3l-3.jpgGià da diverse generazioni, i display professionali e non di Philips vengono progettati e costruiti con un’attenzione particolare alle tematiche ambientali. Philips 273P3L è il nuovo top di gamma per uffici e studi tecnici che necessitano di un’ampia area visibile e si differenzia per l’utilizzo di una matrice da ben 27″. Questo modello offre un’elevata ergonomia d’uso ed è pensato per abbattere i costi di gestione TCO, soprattutto nelle realtà molto estese e nelle aziende con un elevato numero di dipendenti. Come altri modelli provati in passato, Philips 273P3L sfrutta speciali lettori PowerSensor, in grado di determinare la presenza dell’operatore alla propria postazione. I sensori a infrarossi si occupano infatti di inviare e ricevere in modo continuo un segnale invisibile a occhio umano, tramite il quale è possibile “leggere la situazione” e capire se l’utente è seduto al proprio posto. 

Ogni volta che ci si allontana, il display provvede in completa autonomia a una prima diminuzione dell’intensità luminosa dello schermo e, successivamente, allo spegnimento completo dell’apparato. Questo, non solo riduce i consumi del dispositivo, ma consente di prolungarne la vita. La funzione può naturalmente essere disabilitata tramite menu OSD e può essere tarata secondo quattro livello di sensibilità. A sottolineare l’attenzione per le tematiche Green, buona parte dei monitor Philips è stata sottoposta a certificazione EPEAT (Electronic Product Environmental Assessment Tool) e ha ottenuto la classificazione più ambita, quella Gold. Ciò significa che i prodotti sono realizzati seguendo normative a salvaguardia dell’ambiente e che almeno il 30% dei materiali plastici utilizzati contenga resine riciclate. Ciò si traduce in una riduzione dell’utilizzo di sostanza tossiche e dannose per il pianeta.  Il prezzo di vendita dovrebbe girare intorno ai 390€ .

 

Fonte: ChannelCity

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog

Plex: al via il servizio di streaming gratuito di film e TV show

Plex, il noto media manager nato da costola di XMBC (ora conosciuto come KODI) e divenuto un punto fermo per quanto riguarda la condivisione...

Netflix potrebbe bloccare la condivisione degli account

Uno dei punti più interessanti di Netflix è quello di poter dividere il prezzo dell'account fino a 4 utenti, fattore che sicuramente ha contribuito...

MacOS: come verificare se la propria app installata è 32 o 64 bit

Con l'avvento di Catalina, il nuovo sistema operativo Apple, tra le altre novità ce n'è una che ha frenato gli entusiasmi e le dita...

MacOS: come disattivare l’anteprima dopo lo screenshot

MacOS ha introdotto, su Mojave, una funzione ispirata dalla controparte iOS, ossia la possibilità di poter modificare lo screenshot subito dopo averlo "scattato". Difatti per...

Netflix: ufficiale l’aumento dei prezzi sui piani Standard (HD) e Premium (UHD)

Era un rumors quasi certo, ed è stato alla fine ufficializzato: Netflix ha aumentato i prezzi su due dei tre piani sottoscrivibili. I piani Standard...