HomeGuideCome condividere cartelle da Windows XP a Windows 10

Come condividere cartelle da Windows XP a Windows 10

Per quanto possa suonare strano, condividere una cartella in rete da Windows XP a Windows 10 può risultare arduo, o comunque meno ovvio di quanto si creda.
La  cosa ha ragioni ben precise e non vi basterà smanettare con configurazione IP o permessi.

La soluzione era là, in rete, ma non ritenevo fosse il caso di cercare qualcosa di tanto ovvio, quindi eccomi immerso in turbini di clic e digitazioni furiose. Fuori intanto il sole  tramontava e quella che sembrava una passeggiata rassomigliava ad una di scena di “Codice: swordfish” (Film anni ’90 sugli hacker).

Non è andata proprio così, ma avevo necessità di uno sfogo letterario. Passiamo alla soluzione.

L’ostacolo alla nostra condivisione si chiama SMB 1.0, Server Message Block.

Il servizio in questione è disabilitato per ragioni di sicurezza legate al famoso ransomware wannacry, il quale sfrutta proprio questo servizio per propagarsi…Anyway, se dovete vincere una sfida, o ripristinare questa condizione per cause di forza maggiore, accomodatevi.

Raggiungete il percorso C:\Windows\system32\Optionalfeatures.exe, oppure digitate “Optionalfeatures” all’interno di “esegui programma”( oppure cercatelo da Cortana).Si aprirà il pannello che vedete di seguito.

optionalfeatures-w10

Portatevi sotto al menu “Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS“, e flaggate la voce “Server SMB1.0/CIFS” (evidenziata in giallo nello screenshot).

Al riavvio, sarà possibile raggiungere anche le cartelle condivise su pc che eseguano Windows XP, quindi non aprite allegati sospetti, incrociate le dita e dotatevi di santini e/o antivirus.

Luigi Lacquaniti
Tecnico e Web designer freelance.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime dal Blog